Araldica di Guglielmo III Visconte di Narbona Araldica di Martino
il Giovane Re di Sicilia
Home Page Presentazione La Storia della Battaglia La Battaglia Rievocazione
Il Castello News Una Finestra su Sanluri Guestbook Mappa del sito

 

Negli ultimi anni si Ŕ assistito a un diffuso fenomeno di riscoperta del patrimonio storico della cittadina di Sanluri.
Questo sito Ŕ mirato a far conoscere il valore storico e politico della Battaglia di Sanluri, secondo un nuovo rapporto con il  passato e attraverso il rinnovato interesse collettivo, per gli eventi che interessarono il villaggio di Sanluri tra il XIV e XV secolo.

 


1░ Annullo filatelico emesso dalle poste italiane per commemorare una battaglia medioevale in Sardegna


Nomina di Ughetto di Santapau, giÓ feudatario del villaggio, a primo castellano del Castello di Sanluri (1358)


Traduzione del trattato a cura di Gianni Mereu e Marco Scano

Il nobile Nuguet di Santapau, figlio del nobile Ponc di Santapau.

     La Villa di Sentlurj situata nella curatoria di Nuraminis, la quale secondo "contratto" dovrÓ pagare all’anno 372 lire, 5 soldi e 6 denari in moneta; 876 starelli di frumento che, a ragione di 6 soldi lo starello, ammontano a 262 lire e 16 soldi; 876 strarelli d’orzo che, a ragione di 3 soldi lo starello, ammontano a 131 lire e 8 soldi.
     Il tutto per un totale di 756 lire, 9 soldi e 6 denari.

     La Villa di Decimo majore situata nella curatoria di Decimo la quale dovrÓ pagare all’anno, materialmente o sotto forma di prestazioni diverse: 94 lire, 14 soldi e 10 denari in moneta; 311 starelli a 93 lire e 6 soldi; 374 starelli e mezzo di orzo che, a ragione di 3 soldi lo starello, ammontano a 52 lire e 6 soldi.

(Questa villa fu assegnata in custodia, per ordine del Re nei confronti del suddetto nobile Santapau, alla stessa guardia del castello di Sentlurj).

      Non sono comprese nel conteggio le imposte di trasmissione per le merci continuamente applicate nel territorio della suddetta Villa (…) sia pagato per ciascuna botte 10 soldi.

     Per le quali Ville, il suddetto nobile di Santapau, Ŕ tenuto a fornire al Re 7 cavalli armati per 3 mesi all’anno.



Le cartoline commemorative, emesse per il 590░ anniversario della Battaglia di Sanluri

Disegno di Lello Porru Disegno di Giuliano Carta Ricerca storica di Gianni Mereu

 

 

Inizio Pagina